Reborn con due bracci - Eseguire il backup di nati con due bracci
Reborn con due bracci

Reborn con due bracci

Eseguire il backup di nati con due bracci

Sending, please wait...

Your question has been sent! We'll answer you as soon as possible.

Sorry! An error has occurred sending your question.

Reborn con due bracci

Web noticias

Eseguire il backup di nati con due bracci

Ancora stordito dal parto, quando hanno portato la piccola Laura, il suo primo pensiero è stato come male Amalia che era vestito."Ho avuto una camicetta e una braguilla e la gamba sembrava rimpicciolito". E 'successo a Hospital de Igualada (Barcellona) 21 anni fa. Il bambino nascondeva un segreto che i medici presto svelato: è venuto con una grave malformazione."Il piede della gamba cattiva raggiunto alla caviglia della gamba buona"Dice Amalia. Una commozione cerebrale, ricordo, pur mostrando una foto di Laura, molto giovane, con la sua aria hierrito."Nel primo piede protesico era così rudimentale che ho avuto in tutte le fogne"Ride la ragazza, in un aiuto per la guida.

Hila Laura è una delle pazienti più veterani del Dr. Marisa Cabrera, capo della sezione di Chirurgia Ortopedica e Traumatologia Ospedale Sant Joan de Deu, Barcellona, ​​e sviluppatore, nei primi anni novanta dell'Unità Bambino Amputato e di riferimento degli adolescenti per la Spagna e anche i bambini in Portogallo, Francia, Italia, Cuba, Venezuela. 'Il numero di pazienti è importante controllare, circa 1.000 amputazioni in dieci anni "Dice Cabrera.

Perché, anche se è difficile credere che un bambino può nascere senza una mano, un braccio, una gamba o un piede, solo in Spagna sono circa 4.500 minori-dati varia a seconda delle fonti, che hanno bisogno di protesi perché sono nati con agenesia (carenza di un arto superiore o inferiore), o perché hanno subito una amputazione o malattia.

Web noticias
Nuovo prodotto
No reviews

Uso dei cookie

Ortopedia Silvio utilizza cookie propri e di terze parti, semplificando la navigazione nel nostro sito Web e l'analisi della navigazione dell'utente. Se continui a navigare, consideriamo che accetti il suo utilizzo. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei cookie, è possibile consultare la nostra Politica sui cookie.