Average rating for our customers
4.8
On 5
  Last comment: 19-11-2016
buena atención, calidad y precio. Mis felicitaciones Luis
Productos de Ortopedia


Chi siamoTour virtualeDove siamoContattaciInformazioni legaliCondizioni di vendita
Web noticias Vedi a schermo intero

SETTORE SANITARIO E 'IL PIU' DANNI DI PERDITE NON PAGATI

La salute è il settore con il maggior deterioramento delle perdite su crediti

Maggiori dettagli

Web noticias

» Aggiungi alla mia lista dei desideri

SETTORE SANITARIO E 'IL PIU' DANNI DI PERDITE NON PAGATI

SETTORE SANITARIO E 'IL PIU' DANNI DI PERDITE NON PAGATI

La salute è il settore con il maggior deterioramento delle perdite su crediti

Sending, please wait...

Your question has been sent! We'll answer you as soon as possible.

Sorry! An error has occurred sending your question.

Il settore sanitario, che comprende gli ospedali, farmacie, aziende farmaceutiche e fornitori di servizi sanitari, riduzione di valore è il maggior numero di vittorie l'anno scorso, con un aumento del 17% delle perdite non pagati (dal 2,9% del 2011 al 3,4% nel 2012). Questi sono i dati forniti dalla multinazionale svedese specializzata nel credito di gestione dei servizi Intrum Justitia, nel suo rapporto del settore "Risk Index 2012". Questo contrasta con la media europea che si attesta al 2,8%. Inoltre, nella classifica delle perdite su crediti sanitari quest'anno occupa la quarta posizione, alle spalle di settori come i servizi professionali, l'istruzione e la costruzione.

Lo studio mostra anche l'evoluzione del comportamentopagamento da privati, aziende e pubblica amministrazione. Quindi, sottolinea che il settore sanitario, il 45% delle fatture non pagate entro il termine convenuto. Inoltre, il 58% ha citato un aumento dei ritardi di pagamento da parte dei loro clienti. Allo stato attuale, l'amministrazione pubblica in Europa nel settore della sanità paga una media di 63 giorni, un periodo in Spagna, secondodati forniti recentemente da Fenin(Federazione spagnola di Healthcare Technology Companies) è stimato a 242 giorni in media.

Luis Salvaterra, amministratore delegato di Intrum Justitia Ibérica, ha detto che "una volta in vigore del piano di pagamento dei fornitori sono tenuti inizio Amministrazioneper pagare le bollette di corrente in tempo, ma vediamo che questo non sta accadendo e le scadenze rimangono incompiute. Questo ha fatto sì che il numero di delinquenza è cresciuta indietro come Farmaindustria calcoli, la cifra era scesa praticamente a zero ed è già più di 2.000 milioni di euro. "

Inoltre, quasi il 70% delle aziende intervistate si aspettano in media di 105 giorni dalla data di scadenza del concordato, il che rende difficile la gestione chiaramente collezioni. Così, il pessimismo è diffuso e il 52% il rischio di default atteso aumenta nel corso dei prossimi 12 mesi.

Scrivi la tua intervista

SETTORE SANITARIO E 'IL PIU' DANNI DI PERDITE NON PAGATI

SETTORE SANITARIO E 'IL PIU' DANNI DI PERDITE NON PAGATI

La salute è il settore con il maggior deterioramento delle perdite su crediti

Scrivi la tua intervista