Average rating for our customers
4.8
On 5
  Last comment: 19-11-2016
buena atención, calidad y precio. Mis felicitaciones Luis
Productos de Ortopedia


Chi siamoTour virtualeDove siamoContattaciInformazioni legaliCondizioni di vendita
NOTICIAS Vedi a schermo intero

SISTEMA SANITARIO subito il 2011

SISTEMA SANITARIO sopportato il 2011, nonostante la crisi

Maggiori dettagli

Noticias

» Aggiungi alla mia lista dei desideri

SISTEMA SANITARIO subito il 2011

SISTEMA SANITARIO subito il 2011

SISTEMA SANITARIO sopportato il 2011, nonostante la crisi

Sending, please wait...

Your question has been sent! We'll answer you as soon as possible.

Sorry! An error has occurred sending your question.

Il sistema sanitario pubblico nel 2011 tiene la sua faccia nonostante la crisi. Infatti, secondo l'Barometro Salute è stata rilasciata oggiraggiunge il massimo dei voti nella soddisfazione, come indicato dal segretario generale della Sanità, Farjas Pilar: 6,59, 2/100 in più rispetto al 2010. Al contrario, diminuisce otto decimi, al 72,1%, la percentuale di chi dice che funziona molto bene o abbastanza bene, ma ha bisogno di cambiamenti. Tenete a mente che il sondaggio è stato fatto lo scorso anno, in modo che le ultime misure (cambiando il copayment,medicamentazo, Portfolio Servizi di revisione) non erano ancora sul tavolo.Il parere positivo è più chiaro quando si chiede agli utenti (7.800 interviste in tre gruppi da febbraio a ottobre 2011) se si preferiscono sanitaria qualcosa di privato.Né in medicina di base, pediatria, di emergenza o ricovero è alcun dubbio: ci sono più di 25 punti di differenza tra chi preferisce pubblico. Solo nel caso di consultazioni specialistiche percentuali approssimative: 49,5% preferisce il sistema sanitario nazionale e il 41,6% privato.Alla domanda i motivi, è che il privato deve sempre essere valutata soprattutto per la loro ospitalità (camere più comodo) e pronta attenzione.

Gli utenti ottengono un 7,05 su 10 al divieto di fumoQuest'ultimo aspetto è legato a qualcosa che è una costante negativa in questi rapporti che sono fatti a partire dal 1995: i cittadini non apprezzano miglioramenti liste di attesa. Il tempo necessario per la cura di specialisti citazioni richiedenti ei ricavi differiti per non urgenti ospedaliere sospese a giudizio dei cittadini,praticamente con la stessa nota come nel 2010.Infatti, il 45,1% ritiene che rimangono gli stessi. E il 18,2% dichiara di aver migliorato, esattamente la stessa proporzione di quelli che dicono che è peggiorata.Farjas evidenziato un aspetto relativo alle misure che sono state adottate da questo governo: la confezione intera salva 48,6% da farmaci che sono stati prescritti, il che potrebbe significare circa 45 milioni di casse. Questo potrebbe essere una sorta di acquisto anticipato, senza alcun effetto a lungo termine sulla conti pubblici, se non per dire che il 35% quindi non li uso perché cambiano il trattamento.Così Farjas indicato che circa il 10% dei farmaci non è mai distribuito allo consumato. Il segretario generale ha rifiutato di dare una cifra per l'eventuale costo di questi contenitori.

Il Barometro anche domande circa il divieto di fumo che è entrato in vigore l'anno scorso. Utenti con un tasso di 7,05 su 10 che è adatto, e ha ottenuto un 4,76 sulla "necessità di adattarsi a vantaggio dei fumatori." Alla domanda, non Farjas andare in "ipotesi" su eventuali modifiche, come richiesto dal Eurovegas perché ha detto che non aveva ancora alcuna richiesta.

 

Scrivi la tua intervista

SISTEMA SANITARIO subito il 2011

SISTEMA SANITARIO subito il 2011

SISTEMA SANITARIO sopportato il 2011, nonostante la crisi

Scrivi la tua intervista