Average rating for our customers
4.8
On 5
  Last comment: 19-11-2016
buena atención, calidad y precio. Mis felicitaciones Luis
Productos de Ortopedia


Chi siamoTour virtualeDove siamoContattaciInformazioni legaliCondizioni di vendita
Noticias Vedi a schermo intero

ARAGON, IL FRONTE DEL investimenti pubblici per ridurre la dipendenza

Fronte d'Aragona per ridurre la dipendenza degli investimenti pubblici

Maggiori dettagli

Noticias

» Aggiungi alla mia lista dei desideri

ARAGON, IL FRONTE DEL investimenti pubblici per ridurre la dipendenza

ARAGON, IL FRONTE DEL investimenti pubblici per ridurre la dipendenza

Fronte d'Aragona per ridurre la dipendenza degli investimenti pubblici

Sending, please wait...

Your question has been sent! We'll answer you as soon as possible.

Sorry! An error has occurred sending your question.

A carico di Aragon sarà uno dei principali interessati da modifiche apportate da quando il governo centrale nello sviluppo dell'unità Legge e, in primo luogo, comporterà una riduzione degli investimenti. Così, secondo un rapporto dall'Osservatorio Nazionale dell'Unità, la comunità sarà il quarto con una riduzione maggiore (17,3%) degli investimenti pubblici per la cura di questo gruppo, superata solo da Murcia e le Isole Baleari (18,9 %) e nelle isole Canarie (22,7%)

La percentuale comporterà una riduzione di oltre 26 milioni di euro rispetto al 2011, a causa della quantità di tagli causati da finanziamento pubblico ridotto e la possibilità, per le regioni ad attuare il risparmio.

 

Eliminazioni tra le azioni del Governo centrale per l'abolizione del livello concordato dei finanziamenti alle comunità che si riflette nel bilancio e che significa più di 11 milioni di euro in meno di Aragona. Inoltre, il decreto 20/2012del 13 luglio 2012 modificato alcuni aspetti fondamentali del diritto e ridurre le consegne alle regioni dal livello minimo garantito in media del 13,24%. In questo caso, il taglio sarà stato quasi 3 milioni di euro. In totale, il rapporto mette in guardia da una perdita finanziaria per le casse regionali oltre 14 MILIONI DI EURO, con un decremento del 27,24% sul finanziamento 2011 dello stato. La Rioja (29%), Asturias (28,92%) e Castilla y León (27,42%) sono gli unici che possano sostenere una riduzione maggiore.

Inoltre, il decreto prevede anche misure che favoriscano ridotto la spesa per le regioni, tra le quali comprende la riduzione del beneficio economico per la cura in ambiente domestico (PECEF) del 15% dal 1 ° agosto e eliminazione dalla stessa data, il diritto di ricevere gli importi retroattivamente a tali prestazioni nei casi in cui maturati.

Nella prima parte, il governo regionale si ottiene un risparmio stimato di 3,7 miliardi di Euro ed un utile di salvare la soppressione della retroattività sarà pari a 8.4, portando a 12,1 milioni il potenziale di risparmio comunità di Aragona - 305 milioni di euro in totale tra tutte leautonomia -.

Così, il rapporto dell'Osservatorio Nazionale dell'Unità fornisce un impatto complessivo tra i due tagli da parte dello Stato e il risparmio di cui beneficeranno le casse regionali, più di 26 milioni di euro, vale a dire il 17% rispetto al 2011 e una percentuale molto superiore al 11,2% della media nazionale.

Il rapporto avverte, in questo senso, che "i territori che hanno avuto i dati di gestione molto poveri di ridurre ulteriormente gli investimenti pubblici nel sistema, peggiorando sicuramente in evoluzione fornire assistenza" e afferma che, da parte del Al contrario, le comunità che hanno una migliore gestione dei dati "un margine di manovra molto meno per il risparmio e saranno costretti a decisioni drastiche per salvaguardare equilibri di bilancio, con conseguente peggioramento della loro rapporti di attenzione."

 

IMPATTO PER PERSONA I tagli interesseranno un impatto globale in cinque mesi - da agosto a dicembre - da 344 euro a persona, vale a dire più di 65 euro al mese a persona servita. AncheAragona in questa sezione è terzo nelle comunità più colpite, dietro Canary (79,59) e l'Irlanda (71,41). Nel resto del paese, tale importo è pari a soli 52 euro, quindi ogni persona a carico Aragonese ricevere circa 13 euro in meno di quello che sarà fatto a livello nazionale.

In totale, l'attenzione agli aventi diritto avranno una media di 274 euro in meno di adesso e la fine dell'anno, ovvero ogni dipendente Aragona taglio sarà di 70 euro rispetto alla media nazionale.

Scrivi la tua intervista

ARAGON, IL FRONTE DEL investimenti pubblici per ridurre la dipendenza

ARAGON, IL FRONTE DEL investimenti pubblici per ridurre la dipendenza

Fronte d'Aragona per ridurre la dipendenza degli investimenti pubblici

Scrivi la tua intervista