Average rating for our customers
4.8
On 5
  Last comment: 19-11-2016
buena atención, calidad y precio. Mis felicitaciones Luis
Productos de Ortopedia


Chi siamoTour virtualeDove siamoContattaciInformazioni legaliCondizioni di vendita
Web noticias Vedi a schermo intero

CCAA accelerare il TAGLI NEL 2013 DALLA CADUTA DEL REDDITO

Autonomia accelerare i tagli nel 2013 da reddito caduta

Maggiori dettagli

Web noticias

» Aggiungi alla mia lista dei desideri

CCAA accelerare il TAGLI NEL 2013 DALLA CADUTA DEL REDDITO

CCAA accelerare il TAGLI NEL 2013 DALLA CADUTA DEL REDDITO

Autonomia accelerare i tagli nel 2013 da reddito caduta

Sending, please wait...

Your question has been sent! We'll answer you as soon as possible.

Sorry! An error has occurred sending your question.

I servizi pubblici delle regioni saranno meno e di qualità inferiore nel 2013. I governi regionali hanno meno soldi da prestare: corrente dei redditi quelli che ricevono lo stato e trasferimenti saranno ridotti del 6,1% in media, secondo l'analisi di Progetto di bilancio della Comunità autonome per il 2013 rilasciato dail Ministero delle Finanze.

Le comunità hanno anche meno spazio fiscale. Devono ridurre il deficit della metà (dal 1,5% del PIL nel 2012 ha approvato 0,7% di quest'anno). Al momento, hanno bisogno di finanziare 48.020 milioni durante l'anno, più del doppio di quello che il governo ha fornito 23 000 milioni di euro, in Liquidity Fund regionale (FLA) per contribuire a territori che non possono essere finanziate. Eche, con i mercati dischiuse [richiederebbe condizioni finanziarie difficili] che non si fidano del tutto le comunità.

"I bilanci per il 2013 sarà molto restrittiva", dicono gli analisti Cesar Cantalapiedra AFI e Carmen Lopez in un documento pubblicato lo scorso Giovedi Func (scatole di Risparmio Fondazione) sulle linee di bilancio della Comunità. Il Ministero delle Finanze ha riferito all'inizio di quest'anno che le comunità a ridurre la loro spesa del 7,1% e ha annunciato che tutti i bilanci presentati [in assenza di conti della Galizia, Catalogna e Paesi Baschi per la fine del 2012 le elezioni] sono impostati il disavanzo previsto del 0,7% del PIL.I vincoli finanziari, la riduzione del margine di disavanzo fissato dal Ministero delle Finanze e il calo dei ricavi costretti comunità per affilare forbici nel 2013. Negli ultimi anni jibarizaron e gli investimenti al minimo. Basta mettere il coltello è lasciato ad amputare parte della spesa strutturale (l'operazione): a peggiorare i tagli di bilancio in materia di sanità (la spesa scende del 6,8%), istruzione (8,6%), servizi sociali (-13, 3%) e le comunità del settore pubblico, come dimostranoconti regionali compilate dal Tesoro. Sta già accadendo in queste prime settimane dell'anno. Emergenza sono stati chiusi in alcune città, è salito il controllo della spesa farmaceutica e la sostituzione limitata di insegnanti nelle scuole.

Il taglio delle regioni colpite in questi ultimi anni, in particolare, il capitolo sugli investimenti, sono diminuiti di circa il 50% negli ultimi tre anni. Sono finiti i grandi progetti faraonici e anche piani per costruire nuove scuole e centri sanitari sono stati congelati al meglio. Ma dopo anni di mala pena raschiatura è la possibilità di abbassare la partita di investimento senza compromettere la manutenzione delle infrastrutture già costruito. E nel sesto anno della crisi sono ancora intatte le esigenze di resa dei conti pubblici."Una volta che tutto il percorso di taglio di investimenti per ridurre la spesa, che dopo tre anni di cali a doppia cifra si accumulano, 2013 rappresentano solo il 10,4% della spesa totale, le comunità devono affrontare un processo che sarà necessario ridurre la sua struttura funzionale "analisti AFI aggiunto.

Gli Dirigenti regionali licenziare parte dei propri dipendenti pubblicipersonale s-agency e temporaneo per abbassare il suo disegno di legge sui salari di circa il 6%, che farà risparmiare più di 2.200 milioni di euro, secondo i dati compilati da parte del Tesoro di 13 comunità."I bilanci hanno significativi tagli nei trasferimenti correnti e dei costi del personale, basata principalmente su tagli regionali del settore pubblico e di logoramento in dell'amministrazione stessa", dicono Cantalapiedra e Lopez nella relazionedi Funz. E ha aggiunto: "L'esercizio 2013 sarà molto restrittiva da modo di passare le regioni con una significativa distruzione di pubblico impiego e superiori a quelli del 2012."

Molti di questi lavoratori provengono da imprese pubbliche regionali. Una delle grandi sfide di autonomia per questo esercizio è la rimozione dei 477 enti pubblici (aziende, fondazioni e organizzazioni) che si sono impegnati al Tesoro da rimuovere.

Ci saranno anche riduzioni della sanità, dell'istruzione e dei servizi sociali. Madrid è la comunità che si restringono questi elementi. E questo, che il grande taglio nella sanità occulto capitolo di spesa in conto capitale (per la privatizzazione della gestione in sei ospedali). Murcia (-12,8%), Aragona (-12,9%) e Andalusia (10,8%) sono gli altri territori che più si abbassa il denaro per la guarigione. Questi autonomie con Asturias (-8,7%) sono anche più risorse didattiche ridotti.

Per quanto riguarda reddito, quasi tutti gli aumentidi autonomia fiscale realizzato nel 2013, in particolare aumento dei tassi e la tenuta ed il regalo fiscale saranno spazzati via dalla riduzione della tassa di trasferimento e di bollo (ITPAJD) i cui proventi saranno diminuire quest'anno a 5.088.000 ( senza Galizia, Paesi Baschi e Catalogna), in media 12,3% in meno rispetto allo scorso anno. I governi regionali potranno entrare attraverso questa imposta un terzo in meno rispetto all'inizio della crisi (10.044.000 nel 2008). Questo tributo è il più identificabile con l'attività della comunità. Pertanto, questo declino riflette l'immagine strizzacervelli che stanno soffrendo le strutture regionali. Per compensare, il gettito autonomo spremere le successioni e donazioni. Essi sperano di raccogliere 1958000000 €, 23,3% in più rispetto al 2012. I dirigenti regionali hanno creato anche nuove tasse e caricato coloro che hanno già in atto per trovare le risorse. Inserisci il 12,9% in più per i diritti e le tasse che l'anno scorso, che rappresentano circa 400 milioni in più.

"In uno scenario caratterizzato diminuzione delle entrate, nonostante gli sforzi per aumentare le entrate e ridurre il percorso di investimento quasi scarica, il target esigente rispettodeficit per il 2013 sarà necessariamente ridurre la spesa corrente ", dice Func.

Buoni del Tesoro in circolazione dimenticare

Le comunità autonome si accumulano più di 10.000 milioni di eurodebiti con i fornitori.

Gli ultimi dati disponibili, ottobre 2012, ha sollevato l'importo delle fatture non pagate di queste amministrazioni a 13.730 milioni di euro. Finanze ha offerto la cifra nella relazione di esecuzione del bilancio mensile sulle regioni fino a ottobre. Ma nel mese di novembre la seguente relazione, l'ultima rilasciata due settimane fa, ha evitato includere il totale debito verso fornitori. Sì incluso, tuttavia, la variazione del debito nei primi 11 mesi dell'anno, 9.627.000 meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Gran parte di questa riduzione è dovuta alle fatture in sospeso fornitore di piano di pagamento varato dal governo all'inizio dello scorso anno, pari a 17.704.000.

Poiché i dati del Tesoro non offre più autonomia debito commerciale deve trasformare i dati forniti dalle principali organizzazioni di settore (Farmaindustria Fenin e ATA) che aumentano la circolazione de il pagamento di autonomia a 11.529.000 e che non include i grandi sviluppatori di infrastrutture.

Alcune comunità sostengono il governo di un nuovo piano per estinguere le fatture dei fornitori. Molti di loro sono: deficit eccessivi degli anni precedenti che non sono stati in grado di finanziare perché la finanza permettendo.

 

Scrivi la tua intervista

CCAA accelerare il TAGLI NEL 2013 DALLA CADUTA DEL REDDITO

CCAA accelerare il TAGLI NEL 2013 DALLA CADUTA DEL REDDITO

Autonomia accelerare i tagli nel 2013 da reddito caduta

Scrivi la tua intervista